Laboratorio per analisi emissioni convogliate in atmosfera


I nostri esperti sono in grado di analizzare le emissioni convogliate in atmosfera obbligatorie per legge. Richiedi un preventivo di spesa per l'analisi.

Verificare che le aziende, le industrie e le imprese non inquinino l'atmosfera con sostanze nocive, è indispensabile per mantenere un aria salubre per l'uomo. Per farlo si ricorre a a specifiche analisi di laboratorio che permettono di determinare l'eventuale presenza di contaminanti.

Per legge ogni impresa deve rispettare delle normative specifiche in termini di emissione nell'atmosfera, e le aziende per verificare di essere in regola con queste norme possono richiedere il nostro intervento per identificare la presenza di sostanze e componenti nocive nelle emissioni dei loro impianti.

Queste sono solo ad esempio delle  casistiche in cui è richiesto l'intervento del laboratorio di analisi:

  • Controllo e verifica dell'effettivo funzionamento di tutti i sistemi industriali per l'abbattimento delle componenti inquinanti
  • Campionamento e analisi per tutte quelle che sono le emissioni industriali determinate dal Testo Unico Ambientale (d.lgs 152/2006)
  • Analisi e controlli quantitativi e qualitativi su quelle che possono essere le emissioni in atmosfera dei bruciatori e degli impianti biogas.
  • Analisi riguardanti l'effettiva emissione in atmosfera di fumi pericolosi da parte degli inceneritori di rifiuti secondo le normative vigenti più aggiornate.

Il servizio che offriamo è rivolto a soddisfare tre tipologie di esigenze dei nostri clienti.

  • analisi di collaudo
  • analisi di autocontrollo periodiche
  • analisi di verifica

Analisi di collaudo

Vengono eseguite in seguito a installazioni o modifiche sostanziali di impianti che generano emissioni gassose.

Sono previste dall'autorizzazione alle emissioni che l'azienda deve avere preventivamente richiesto e ottenuto dagli enti competenti, dove gli impianti da analizzare devono essere stati espressamente autorizzati. Ottenuta l'autorizzazione, l'azienda deve formalmente comunicare con un preavviso di almeno quindici giorni la data di messa in esercizio e la data di messa a regime dell'impianto agli enti richiamati nel documento autorizzativo. 

Il documento di autorizzazione (IPPC, AIA, autorizzazioni ordinarie, autorizzazioni in deroga) contiene le indicazioni sugli inquinanti da ricercare, sui limiti e sulle prescrizioni da rispettare. Le analisi devono essere trasmesse in copia agli enti competenti (si veda Decreto Legislativo n.152 del 03-04-2006 (Allegati alla Parte V)).

Analisi di autocontrollo periodiche 

Possono essere previste dall'autorizzazione alle emissioni con periodicità variabile, generalmente annuale o biennale. Il documento può prescrivere l'invio in copia del certificato comprovante il rispetto dei limiti agli enti competenti.

Analisi di verifica

Sono generalmente richieste per verificare l'impatto sulla quantità o qualità delle emissioni gassose generate da modifiche dal processo produttivo o dall'introduzione / sostituzione di sistemi di abbattimento. Le analisi sono uno strumento indispensabile per verificare la reale efficacia di un sistema di abbattimento nel caso di una nuova installazione o una modifica.

Le analisi che siamo in grado di eseguire sono:

  • Ossidi dell' Azoto NOx,
  • Ossidi dello zolfo SOx,
  • Composti organici volatili (SOV, VOC, COV)
  • Ammoniaca, 
  • polveri, 
  • Idrocarburi policiclici aromatici IPA,
  • Diossine (es. TCDD)
  • ecc...

 

Richiedi un preventivo analisi emissioni

Quanto hai trovato utili queste informazioni?

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

 

Informazioni sull'autore

Google+

Orario accettazione campioni e consegna certificati:

Lun-Ven 16:00 - 19:30

Sabato 9:30 - 12:30

numero di telefono laboratorio analisi chimiche e microbiologiche sicilia

Vuoi essere ricontattato?

 

Su questo sito usiamo i cookies. Navigando accetti.